Progetto MONNA OLIVA

L’UMAO, Unione Mediterranea Assaggiatori Olio già da tempo  promuove la conoscenza delle olive da tavola con corsi di cultura olivicola finalizzati al riconoscimento delle caratteristiche sensoriali, secondo le direttive del COI, (Consiglio Olivicolo Internazionale).  Finalmente insieme all’Associazione Nazionale Donne dell’Olio, abbiamo fatto il grande passo per dare “valore aggiunto “ alla qualità e promuovere così il prodotto italiano, con l’istituzione di “Monna Oliva” – Concorso Nazionale per le migliori olive da tavola.
Il premio destinato a individuare le migliori olive da tavola nazionali, si propone di risvegliare l’interesse e la conoscenza di questo prodotto tipico, dovuto alla sapienza di chi ha cercato di applicare ai frutti dell’olivo la massima espressione delle proprie capacità lavorative e del proprio gusto che diffondendosi nel mondo è diventato patrimonio universale.

Il concorso a premi MONNA OLIVA - “in pectore” dell’UMAO, da diversi anni, viene a soddisfare l’esigenza di promuovere e far conoscere non solo l’olio extravergine di oliva, ma anche le olive da tavola che in questi ultimi decenni hanno visto un trend di consumo in continuo aumento.

La realizzazione del progetto è stata possibile grazie ad un Comitato Tecnico scientifico di alto spessore professionale che applicando consolidati concetti dell’analisi sensoriale alla valutazione delle olive, da concretezza e base scientifica al Concorso.
Come afferma il COI (Consiglio Olivicolo Internazionale) la funzione pratica delle olive risiede nel loro piccolo volume e nel grande valore nutritivo, nel facile trasporto e adattabilità alle forme di consumo perché:

  • non hanno bisogno di preparazione,
  • possono essere consumate da sole, come aperitivo o accompagnate da bevande
  • possono impiegarsi come ingredienti e come contorno di molti piatti
  • sono un ingrediente abituale delle insalate, il cui consumo ha avuto uno straordinario sviluppo in questi ultimi anni

Le qualità gastronomiche e nutrizionali delle olive, conosciute nel corso dei secoli, la loro versatilità di uso e la facilità di trasporto, permettono una diffusione delle olive da tavola sul mercato molto più ampia e diversificata, ma insieme a queste positività aumenta il pericolo che per fare grandi volumi non si rispettino le corrette  modalità di trasformazione, ponendo così sul mercato prodotti che generano confusione nel consumatore attratto più da quello che vede che non da quello che mangia (vedi l’uso della clorofilla per renderle più verdi, derivati del ferro per omogeneizzare il colore nero, lavaggi poco accurati per allontanare la soda richiesta per l’addolcimento e così via).

Il concorso MONNA OLIVA, avvalendosi di una Giuria di valore internazionale, vuole essere anche un momento di arricchimento  culturale, sia per il patrimonio di conoscenze ed esperienze specifiche degli attori del Premio (produttori e tecnici), sia per la divulgazione e la visibilità delle aziende vincitrici del premio e per i forum e workshop organizzati nel corso della premiazione prevista di anno in anno in territori diversi a conferma del coinvolgimento delle varie realtà produttrici nazionali.

Fai conoscere le tue olive!

Monna Oliva ti aiuterà a farlo: di ogni prodotto presentato sarà compilata una scheda, con un grafico di profilo che ne illustrerà le caratteristiche sensoriali dalle quali si potranno evidenziare parametri di miglioramento.